Cerca nel nostro archivio

HOME > Icone dell’antico

ARGOMENTI


Icone dell’antico

18,00

Categoria:


Descrizione

Nell’opera di Goethe una galleria di figure mitologiche testimonia il principio di sopravvivenza metamorfica e mercuriale dell’antico. La dinamica «persistenza del mito», indagata sin dal Settecento in una prospettiva empirico-naturalistica, viene oggi riletta come esito di una costante “fisiologica” dell’uomo.
Questo volume, che si avvale dei contributi di alcuni dei massimi studiosi in materia, fornisce un affondo nella riscrittura goethiana del mito, la cui «intrinseca facoltà metamorfotica» introdotta dal saggio di Celeste Franchina, viene esplorata da David E. Wellbery (Cronos), Lorella Bosco (Marmorbilder), Grazia Pulvirenti (Proserpina e Ifigenia), Albert Meier (Toante), Christoph Jamme (Faust II), Giulia Disanto (Hermes), fino alle conclusioni di natura neurocognitiva tratte da Renata Gambino in merito a Euforione, figura centrale nella genesi della creazione artistica.




EVENTI IN EVIDENZA

Giellismo e Azionismo

Convegno su zoom Gielllismo e Azionismo e Premio Agosti 26 e 27 novembre 2020
NEWSLETTER
Vuoi essere informato sulle novità di Bonanno editore?





Bonanno editore
Via Vittorio Emanuele II, 194
95024 Acireale (CT)
gebonanno@gmail.com   
+39 095 76 49 138   

•   PRIVACY
•   DIRITTO DI RECESSO
MENU


Copyright © 2020 | Gruppo Editoriale Bonanno Srl | P.iva 04531780874 | Realizzato da Progetto E20.3

Bonanno - Gruppo editoriale Bonanno srl