Cerca nel nostro archivio

HOME > Falsi e falsari dai Merovingi all’Ottocento

ARGOMENTI


Falsi e falsari dai Merovingi all’Ottocento

12,00

Categoria:


Descrizione

Lorenzo Valla che dimostra la falsità della pretesa donazione di Costantino è un’immagine ben presente nell’immaginario collettivo. Ma già prima di lui Francesco Petrarca aveva criticato e distrutto un preteso documento, confezionato per venire incontro ai desideri degli Asburgo, con cui addirittura Nerone avrebbe concesso piena autonomia da Roma al Norico, vale a dire proprio alla regione in cui si estendevano i domini aviti della casata. Due soli tra gli innumerevoli esempi di come grandi casate francesi, tra cui anche i Borbone, monasteri e vescovi della Germania e della Francia hanno accresciuto il proprio prestigio oppure difeso veri o presunti diritti e prerogative creando appositamente scritti attribuiti a epoche remote; ma anche di come brillanti eruditi hanno creato documenti falsi senza fino pratici, unicamente per vanità personale, per ottenere la gloria letteraria.

Una storia più che millenaria di come i falsari hanno dato vita a invenzioni a volte anche geniali diventate intoccabili monumenti storici e di come da secoli progressivamente questi stessi monumenti storici ritenuti fondamentali franano, sottoposti all’analisi condotta con strumenti culturali sempre più raffinati.




EVENTI IN EVIDENZA

27 Gennaio

I nostri libri per tenere viva la memoria
NEWSLETTER
Vuoi essere informato sulle novità di Bonanno editore?





Bonanno editore
Via Vittorio Emanuele II, 194
95024 Acireale (CT)
gebonanno@gmail.com   
+39 095 76 49 138   

•   PRIVACY
•   DIRITTO DI RECESSO
MENU


Copyright © 2021 | Gruppo Editoriale Bonanno Srl | P.iva 04531780874 | Realizzato da Progetto E20.3

Bonanno - Gruppo editoriale Bonanno srl