Concetti e quantità


Autori: Isabella Mingo,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Cultura, Società e Ricerca
Genere:
Data di pubblicazione: 2009
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 272
ISBN: 978-88-7796-564-6

Acquista Libro - € 24
Abstract 

Quali sono i livelli di esclusione nei paesi europei' E in Italia' Quanto è frammentato e composito il nostro mercato del lavoro' Quanti sono gli ‘inclusi’ nella società dell’informazione'


In larga parte la capacità di rispondere a questi quesiti e, più in generale, di monitorare rilevanti questioni socio-culturali ed economiche dipende dalla possibilità di disporre di adeguate misure dei fenomeni.


Il volume propone diversi percorsi di misurazione riguardanti tre concetti complessi, particolarmente rilevanti per le politiche sociali: l’esclusione sociale, la flessibilità del lavoro, l’inclusione digitale.


L’obiettivo principale è quello di evidenziare, con tre diversi casi di studio, la complessità delle procedure di traduzione e riduzione dei concetti a elementi empiricamente osservabili, rilevabili e misurabili e dunque a ‘quantità’.


I tre percorsi proposti, pur focalizzati su tematiche differenti, hanno alcuni elementi in comune:


si riferiscono a concetti complessi che richiedono l’uso di numerosi indicatori elementari ;


utilizzano dati di fonti statistiche ufficiali e - ove possibile - di indicatori concordati, dunque si caratterizzano come analisi di tipo secondario;


applicano tecniche di sintesi e dunque pervengono alla costruzione di indicatori compositi e di tipologie di casi.


Il volume si rivolge a studenti, ricercatori e più in generale a tutti coloro che utilizzano informazioni quantitative nel loro lavoro o nella vita quotidiana per fondare argomentazioni e assumere decisioni.

Dello stesso genere 
torna indietro