è normale la curva normale'


Autori: Felice Addeo,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Riflessioni e ricerche sulla conoscenza e sul metodo
Genere:
Data di pubblicazione: 2008
Disponibilità:
Numero di pagine: 184
ISBN: 978-88-7796-408-3

Acquista Libro - € 16
Abstract 

<div style='FONT-SIZE: 10pt; MARGIN-LEFT: 0pt; MARGIN-RIGHT: 0pt; FONT-FAMILY: Arial, Helvetica, sans-serif; TEXT-ALIGN: justify'><p class='MsoNormal' style='MARGIN: 0cm 0cm 0pt'><font face='Times New Roman' size='3'>La curva normale è una protagonista dello sviluppo della statistica a partire dal XVIII secolo. Sorta per formalizzare la probabilità di eventi ludici, ben presto si estende alle scienze della natura e poi alle scienze dell’uomo. Da allora i ricercatori di svariate discipline, incuranti dei vincoli imposti da una sua corretta applicazione, hanno professato l’ubiquità della curva normale. Nel modo di concepirla, è passata da strumento di conoscenza a essenza della realtà e legge universale, fino ad assumere perfino una connotazione trascendente.</font></p><br /><p class='MsoNormal' style='MARGIN: 0cm 0cm 0pt'><font face='Times New Roman' size='3'>Questo libro non analizza la curva normale da un punto di vista statistico-matematico, né le sue legittime applicazioni alle scienze della natura; ma critica il suo uso distorto nelle scienze umane, in cui l’ansia di legittimazione scientista ne ha alimentato il mito.</font></p></div>

Dello stesso genere 
torna indietro