La società aperta e lo straniero


Autori: Corrado Massimiliano Perna,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Scaffale del Nuovo Millennio
Genere:
Data di pubblicazione: 2008
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 172
ISBN: 978-88-7796-381-9

Acquista Libro - € 16
Abstract 

Questo libro nasce dall’esigenza di parlare “realmente” di immigrazione, partendo da un’esperienza concreta e da un’analisi compiuta di ciò che il linguaggio politico e mediatico tende, più o meno consapevolmente, a distorcere. Un’indagine che parte dalle caratteristiche della società globale e dalle sue implicazioni sul mondo attuale e sulla condizione difficile di un’ampia parte dell’umanità, per poi concentrarsi sull’Italia e sul modo sbagliato di affrontare, ad ogni livello, la questione migranti. Demonizzazione e razzismo più o meno nascosto pongono ostacoli enormi all’integrazione o, come nel caso del naufragio di Portopalo, portano istituzioni e media ad atteggiamenti colpevoli e gravi sul piano morale, civile e del diritto.

Dello stesso genere 
torna indietro