Tra stato e mercato


Autori: Giulio Citroni,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Scaffale del Nuovo Millennio
Genere:
Data di pubblicazione: 2007
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 264
ISBN: 978-88-7796-356-7

Acquista Libro - € 22
Abstract 

Cosa significa “privatizzare” l’acqua' Si tratta di una necessità o di una scelta politica' È davvero un obbligo del diritto comunitario o è uno strumento che i politici locali possono decidere di utilizzare' E a che scopo' Con quali conseguenze per le istituzioni democratiche e il sistema politico ed economico locale' Tra stato e mercato: l’acqua in Italia e in Germania si inserisce nell’attuale dibattito sulle riforme dei servizi idrici con l’analisi comparata di quattro casi, quattro “storie” di privatizzazione dell’acqua, che aiutano a spiegare chi, come e perché adotta quali modelli di regolazione e di “governo attraverso SpA”, e cosa ne deriva per la politica locale. Roma, Berlino, Firenze e Potsdam fanno da sfondo per una riflessione sul ruolo della politica, e della scienza politica, in processi dominati dalle scienze giuridiche ed economiche, e sulla necessità di porre i temi del potere e delle istituzioni al centro del dibattito sulle riforme

Dello stesso genere 
torna indietro