Criminologia e psicologia penale


Autori: Santo Di Nuovo,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Diritto e Società
Genere: Saggistica
Data di pubblicazione: 2007
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 212
ISBN: 978-88-7796-295-9

Acquista Libro - € 20
Abstract 

Il volume presenta i modelli giuridici e psicologici dei processi di devianza criminale, e le risposte del sistema penale, con riferimento ad àmbiti specifici della giustizia sia per adulti che per minorenni. Fra i temi trattati: l’ordinamento penitenziario e le professioni ‘di aiuto’ all’interno di esso, le misure alternative al carcere, l’istituto del probation, le prospettive di riabilitazione.

Una nozione che può contribuire a risolvere alcune criticità del sistema penale è quella di responsabilità: considerata da un lato come attribuzione ‘oggettiva’ di causalità di un comportamento  che il codice definisce reato, e alla quale deve conseguire una punizione; dall’altro come capacità di auto-determinazione che va incrementata nelle persone per garantire il rispetto delle norme e la convivenza civile. Il primo aspetto deriva dalla concezione causalistica della giustizia retributiva, il secondo è il fondamento della dimensione progettuale che può caratterizzare una riconsiderazione globale della risposta alla devianza criminale.

Viene evidenziata la necessità di sostanziali ridefinizioni teoriche e di una diversa formazione degli operatori, affinché un nuovo modello di risposta penale possa trovare utile applicazione nel sistema giuridico italiano.

In appendice vengono riportate le principali normative sull’ordinamento penitenziario e sul processo penale minorile.

Dello stesso genere 
torna indietro