Desaparecidos e migranti


Autori:
A cura di: Franco Prono,
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Scaffale del Nuovo Millennio
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 184
ISBN: 978-88-6318-193-7

Acquista Libro - € 16
Abstract 

Con coraggio, passo dopo passo. Queste pagine rispondono involontariamente all’invito di Padre Alejandro Solalinde Guerra. Sono parole ascoltate e scritte camminando tra i migranti che attraversano il Mediterraneo o le frontiere mesoamericane. Tra le comunità e i singoli che resistono alla devastazione del mercato globale e che ostinatamente curano e salvano quanti incontrano lungo i confini. Lotta dopo lotta, le riflessioni di attivisti, intellettuali e soprattutto dei testimoni di quelle storie che si vorrebbero tenere nascoste o dimenticare troppo in fretta. I “nuovi desaparecidos”, le Madri tunisine e il “Mare nostro” trasformato in cimitero, i 43 di Ayotzinapa, le fosse comuni messicane e le vittime della violenza in Colombia. Latitudini diverse ma coincidenti, in un continuum di esperienze che si annodano talvolta nell’inconsapevolezza degli stessi protagonisti. Pagine che raccontano un sentire e una visione comune, modesto antidoto alla xenofobia e al razzismo di questi anni. Testi di: Roberto Beneduce, Enrico Calamai, Gianfranco Crua, Giacomo Donadio, Anita Silvietta Giletti, Anass Hanafi, Giorgia Mirto, Marta Peradotto, Guadalupe Pérez Rodríguez, Monica Scafati, Alejandro Solalinde, Imed Soltani, Federica Sossi, Nawal Soufi, Luis Eliud Tapia Olivares, Ana Cristina Vargas.

Dello stesso genere 
torna indietro