Suicidio e tentato suicidio


Autori:
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Cultura, Società e Ricerca
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 296
ISBN: 978-88-6318-096-1

Acquista Libro - € 25
Abstract 

Il tentativo di suicidio, generalmente, giunge al termine di un percorso lineare: in un primo momento si struttura un’ideazione di morte in cui il pensiero è rivolto frequentemente alla morte che è spesso ritenuta come l’unica possibile soluzione per affrontare l’impasse in cui il soggetto si trova; in un secondo momento può strutturarsi un’intenzionalità suicidaria, cioè l’adolescente può iniziare a immaginare di darsi la morte che desidera; infine, il pensiero di morte e l’ideazione suicidale si possono associare alla costruzione di un vero e proprio progetto suicidale, quando viene definito un modo di agire per procurarsi la morte: vengono decisi gli strumenti, i tempi e le modalità. Il gesto suicidale segue la fase della progettazione e ne rappresenta il superamento ma solo fortunatamente un ristretto numero di adolescenti con ideazione e progettualità suicidale passa realmente a mettere in atto un progetto suicidale.

Dello stesso genere 
torna indietro