da Marx a Palomba


Autori: Antonio Dentice d'Accadia,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Tascabili Bonanno
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 84
ISBN: 978-88-6318-141-8

Acquista Libro - € 10
Abstract 

Dentice d’Accadia organizza e discute il pensiero dell’economista Giuseppe Palomba (Caserta, 1908 - Napoli, 1986) in rapporto al pensiero di Karl Marx. “Da Marx a Palomba”, dal filosofo tedesco al poliedrico economista italiano del Novecento. Palomba si definiva: «l’ultimo grande conservatore ed il primo autentico rivoluzionario». Uno scienziato che già negli anni Trenta-Quaranta affermava la caduta delle economie comuniste, capitaliste e che nel 1980 prevedeva una grande crisi politico-economica-religiosa internazionale verso il 2030, che avrebbe trasformato la società. Con Palomba l’analisi, la sintesi e l’attualizzazione dei principi marxiani, marxisti (e liberali) prosegue nel graduale disancoraggio delle demagogie, dalle polarizzazioni e delle ideologie (di sinistra e di destra), nella scoperta dell’Uomo oltre le (vecchie e nuove) divisioni: politiche, religiose, razziali. Egli cerca l’Uomo Universale, ciò che è al di là dei particolarismi storico-culturali.

Dello stesso genere 
torna indietro