L'epidemiologia di Giovan Filippo Ingrassia


Autori: Liuigi Ingaliso,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Scaffale del Nuovo Millennio
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 172
ISBN: 978-88-6318-159-3

Acquista Libro - € 15
Abstract 

Il volume raccoglie una serie di ricerche, condotte in un decennio, sulla produzione epidemiologica di Giovan Filippo Ingrassia (1510-1580). La tesi di fondo è che le teorie sulla eziogenesi dei morbi erano già mature nello scienziato siciliano già dai primi anni ’50 del XVI secolo, cioè ancor prima di ricoprire l’incarico di protomedico del regno, allorquando dovette affrontare un’epidemia che colpì Palermo. Nella determinazione delle cause epidemiche Ingrassia guarda, come i suoi predecessori, anche a quelle cosmiche, ma le pone in secondo piano rispetto a quelle materiali, le uniche su cui può agire la medicina. Il volume comprende anche la Parte Quinta dell’Informatione, pubblicata dal protomedico in occasione della recidiva del 1577 e preceduta da un saggio introduttivo, e completa in questo modo la riedizione completa dell’opera più famosa di Ingrassia.

Dello stesso genere 
torna indietro