Sikelia


Autori:
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Scaffale del Nuovo Millennio
Genere:
Data di pubblicazione: 2015
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 176
ISBN: 978-88-6318-

Acquista Libro - € 16
Abstract 

La cultura fiorita nell’Impero di Bisanzio, che affondava le sue radici nella filosofia greca, dando vita alle sottili speculazioni teologiche, era lontana ed estranea all’Occidente, ma non alla Sicilia; la tendenza a concepire la vita monastica come isolamento ascetico dal mondo accomunava i monaci siciliani e quelli gre- ci; tutte le manifestazioni artistiche prodotte in Sicilia, dall’architettura alla miniatura, dall’oreficeria alla scultura, anche le meno raffinate, erano molto più simili alle opere prodotte dai popoli mediorientali che non a quelle più europee della penisola italiana, dominata prima dai Goti, poi dai Longobardi e dai Franchi. Diviene perciò plausibile considerare la Sicilia di quel periodo come l’estrema propaggine dell’Impero bizantino piuttosto che della penisola italica.

Dello stesso genere 
torna indietro