Gozzano


Autori: Silvia Morotti,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Scrittori d'Italia
Genere: Saggistica
Data di pubblicazione: 20/06/2013
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 136
ISBN: 978-88-96950-41-8

Acquista Libro - € 12
Abstract 

Caposaldo della linea novecentesca alternativa alla poesia pura, Guido Gozzano dilata l’antico schema lirico: i versi divengono dialogo sommesso, teatrino del quotidiano, intreccio di voci intrappolate nei nuovi scenari borghesi. Intossicato dalla <>, Gozzano attraversa D’Annunzio e Pascoli, legge i poeti del tardo simbolismo franco-belga, si incontra e si scontra con la tradizione: la sua musa ironicamente crocifissa (<> ) lo spinge ad indossare la maschera dell’avvocato, dell’entomologo, del Don Giovanni in fuga che lascia dietro di sé una galleria di ritratti femminili, di figure da melodramma che preludono alla morte, <>, estrema finzione e teatro dei teatri. Con le Farfalle, dalla sua prigione/laboratorio, Gozzano mette in scena un contro-viaggio al seguito di <>: come l’<> che traccia cerchi sulla terra con il suo ramoscello, il poeta tenta di chiudere in versi la <>, <>, il volo in un universo in cui, direbbe Kafka, le sirene usano un’arma ancora più terribile del loro canto, il loro silenzio.

Dello stesso genere 
torna indietro