Italian serendipity


Autori: Tino Vittorio,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Storia e Politica
Genere: Saggistica
Data di pubblicazione: 19/11/2012
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 120
ISBN: 978-88-7796-964-4

Acquista Libro - € 12
Abstract 

Il processo di unificazione nazionale, che nel marzo del 2011 ha celebrato il suo centenario, è un fenomeno “allogeno”. La sua genesi reale e spiegazione complessa si raccomandano a fattori esterni. L’Unità è, infatti, la soluzione imprevista della diplomazia imperiale francese e inglese all’interno della geopolitica internazionale che vedeva come suoi protagonisti anche Austria, Russia e, passivamente, l’Impero Ottomano con la “questione d’Oriente”. In quest’ipotesi Cavour, Garibaldi, Vittorio Emanuele II e Mazzini sono comprimari, ora subalterni, ora geniali, di una strategia di interessi internazionali che produrrà effetti inattesi (“serendipity”): l’Unità d’Italia. Questo testo rivisita la bibliografia sull’argomento proponendo una chiave di lettura minoritaria ma non per questo povera di studi qualificati, sia pure negletti o non tenuti in privilegiata considerazione.

Dello stesso genere 
torna indietro