Prometeo al cibermondo


Autori: Maria Pia Risa,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Formazione e Società
Genere: Saggistica
Data di pubblicazione: 15/07/2010
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 96
ISBN: 978-88-7796-721-3

Acquista Libro - € 10
Abstract 

Il mondo tecnologicamente in evoluzione, inquieta la tendenza egemonica dell'uomo, con il pericolo di attentare alla vita e con la paura di essere dominato dalle macchine. Ne è esempio illustre Prometeo, che ruba il fuoco agli dèi per donarlo agli uomini. In questo mito si inseguono i sentimenti più disparati, che caratterizzano la nostra attualità storica, colorandosi di entità etico-sociali, a tal punto da relegare al secondo posto l'uomo protagonista. Questa constatazione favorisce una domanda, l'uomo non è più al centro in quanto privo di vitalità metafisica o è necessario considerarlo una naturale scaturiggine di una modernizzazione superficiale? Il cibermondo, captando le trasformazioni tecnologiche e le novità scientifiche, costituisce il prefazio di un matrimonio virtuale tra l'uomo e la macchina. Se diffondere un quid agli altri, seduce la natura, ospitare invece nell'intelligenza ciò che viene trasmesso, va in mistica compagnia con la cultura.

Dello stesso genere 
torna indietro