Scritture visionarie della modernità nella letteratura inglese


Autori: Stefania Arcara,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: QFM - Quaderni di Filologia Moderna
Genere:
Data di pubblicazione: 2008
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 160
ISBN: 978-88-7796-692-6

Acquista Libro - € 14
Abstract 

La scrittura visionaria, tradizionalmente relegata nell'ambito della letteratura religiosa medievale, può essere invece intesa nella sua pluralità di configurazioni che valicano i confini tra generi letterari e che si articolano in una varietà di testi diversi per forma, contenuto e contesto. I saggi raccolti in questo volume esplorano vari aspetti vari aspetti della visionarietà quale essa si va configurando, nella cultura inglese, in un ampio arco temporale, compreso tra il Seicento e l'età contemporanea. Nell'indagare generi così diversi tra loro quali la profezia, l'utopia, la poesia, la narrativa breve, il romanzo e il dramma televisivo, tali saggi si propongono di rintracciare e analizzare qualità visionarie in testi e autori non canonici o marginali rispetto al canone letterario, ovvero in elementi e luoghi meno noti delle opere di autori canonici.

Dello stesso genere 
torna indietro