Ultima musa


Autori: Nicola Palladino,
A cura di:
Traduzioni di:
Illustrazioni di:

Collana: Interartes
Genere:
Data di pubblicazione: 2010
Disponibilità: Commercio
Numero di pagine: 240
ISBN: 978-88-7796-608-7

Acquista Libro - € 22
Abstract 

Chi è la Musa' Oppure, cosa è una Musa' Esiste una Musa 'moderna'' Già in età classica ci si è interrogati sul meccanismo umano o divino che la rende partecipe, spesso persino protagonista eccessiva, dell'opera dell'artista. Si tratta di una dea 'classica', come ci invitano a credere i miti greci di Mnemosine e di Diotima. Ma talvolta è soltanto la donna 'ideale', in una progressiva ricomposizione e normalizzazione del personaggio mitico. Eppure in casi eccelsi ed emblematici essa ci appare solo un Pretesto per la creazione. Diversamente, la Musa moderna può assurgere a (co-)Artefice dell'opera d'arte. Infine la domanda inquietante: possiamo identificarla con un essere concreto' E, avanzando nella definizione del modello identificativo, chi è, allora, se è mai esistita, la più grande e celebrata Musa del Novecento' Questi solo alcuni degli interrogativi che accompagneranno il lettore alla scoperta della Musa moderna, un 'percorso' tra lingua e immagine che inizia nell'antichità per concludersi in quella che è la Modernità più recente. Fino a pervenire al simulacro sommo: Gala, ovvero Gala-Dalì.

Dello stesso genere 
torna indietro